<-- fb verification -->

Cirio a Radio Rai: “Sci? Apertura o chiusura impianti venga decretata con parametri scientifici”

Il presidente del Piemonte è intervenuto durante la trasmissione "Un Giorno da Pecora": "Meritiamo un momento di confronto con il Governo, non si può chiudere tutto a distanza da Roma"

Intervenuto nelle scorse ore sulle frequenze di Radio Rai, nell’ambito della trasmissione “Un Giorno da Pecora”, il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, è tornato a parlare della spinosa questione relativa all’apertura degli impianti sciistici durante le vacanze natalizie.

Nelle scorse ore l’onorevole Enrico Costa, rappresentante di Azione, ha annunciato che il Governo ha accolto un suo ordine del giorno inerente proprio a quest’aspetto e il governatore piemontese ha aggiunto: Meritiamo un momento di confronto, non si può chiudere tutto a distanza da Roma. Dobbiamo capire se esista un punto di equilibrio fra la tutela della salute pubblica e il funzionamento degli impianti di risalita. Se c’è, il CTS deve dirci il da farsi. Se, invece, non c’è, il Governo dovrà per forza fornire aiuti adeguati. Si parta, però, sempre e soltanto da dati scientifici”.

Cirio ha altresì ricordato che come Conferenza delle Regioni abbiamo approvato un documento contenente regole di condotta ben precise, serie e rigorose, che possono essere rispettate da tutti”.

Sarà questo il punto di partenza del confronto con l’Esecutivo Conte?