Chiara Gribaudo: “Feltri ci ha dato il migliore esempio di tutto ciò combattiamo, e che ricordiamo ogni anno il 25 novembre”

"Come Deputate del PD abbiamo lanciato un appello al Presidente dell’ordine dei giornalisti, Carlo Verna, perché chi fa informazione sostenga la battaglia contro la violenza di genere, innanzitutto cambiando le parole" ha scritto

Vittorio Feltri con il suo editoriale di oggi, 24 novembre, alla vigilia della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne Caso Genovese, riesci a scaldare gli animi definendo “ingenua la ragazza stuprata” in ambito del caso Genovese.

Chiara Gribaudo, deputato cuneese del Partito Democratico, ha voluto esprimere il suo personale pensiero con un post su Facebook.

Scrive:

Vittorio Feltri ha il difetto di molti uomini: che quando pensa a uno stupro non si mette mai nei panni di chi lo subisce. Gli viene più semplice entrare nella parte di chi lo commette.
E il prodotto della sua immedesimazione in un violentatore, non deve disgustarci meno di ogni giustificazione che viene quotidianamente data agli stupratori. Perché quel pregiudizio e quella mentalità maschilista, è la fonte originaria di ogni violenza sulle donne.
Per questo è ancora più grave che le sue parole siano pubblicate su un quotidiano nazionale, perché continuano ad allargare e legittimare un problema culturale che nega la libertà della donna e il rispetto di genere. Come Deputate del PD abbiamo lanciato un appello al Presidente dell’ordine dei giornalisti, Carlo Verna, perché chi fa informazione sostenga la battaglia contro la violenza di genere, innanzitutto cambiando le parole. Un appello che il Presidente ha deciso di fare suo, richiamando ad intervenire editori e direttori di giornale. Perché Vittorio Feltri ci ha dato il migliore esempio di tutto ciò combattiamo, e che ricordiamo ogni anno il 25 novembre.”