Alba: oltre tremila bulbi donati da Messer Tulipano di Pralormo al Comune per le aiuole cittadine 

Il sindaco di Alba, Carlo Bo: “E’ stato un piacere accogliere la contessa ad Alba – dichiara -. Ancora una volta ha dimostrato una grande generosità nei confronti del nostro Comune. Un dono che per noi oggi ha anche un forte valore simbolico"

Più informazioni su

Alba. Oltre tremila nuovi bulbi di tulipano da piantare negli spazi verdi della Città di Alba. A consegnarli questa mattina, lunedì 16 novembre, al sindaco Carlo Bo la contessa Consolata Beraudo di Pralormo, proprietaria del castello in provincia di Torino che, ogni primavera, propone ormai da vent’anni la celebre rassegna Messer Tulipano con la fioritura di migliaia di tulipani di ogni genere e colore.

La castellana di Pralormo per il secondo anno ha voluto fare questo regalo alla città, suggellando la nascita di un nuovo rapporto di collaborazione e amicizia tra i due comuni che hanno fatto dell’amore per la natura un punto di forza e attrazione riconosciuto in tutto il mondo. Ad accogliere la contessa questa mattina c’erano anche le consigliere Stefania Balocco ed Elena Alessandria.

I bulbi saranno piantati in queste settimane nelle aiuole cittadine e la fioritura potrà essere ammirata la prossima primavera. Un piccolo assaggio di quello che si potrà vedere nel castello di Pralormo, residenza inserita nel Circuito mondiale dei giardini di tulipani selezionati dalla World Tulip Society, dove la contessa ha già iniziato la piantumazione di oltre 100.000 tulipani e narcisi per la rassegna 2021, lanciando un messaggio di fiducia e speranza per il prossimo futuro.

Il sindaco di Alba, Carlo Bo: “E’ stato un piacere accogliere la contessa ad Alba – dichiara -. Ancora una volta ha dimostrato una grande generosità nei confronti del nostro Comune. Un dono che per noi oggi ha anche un forte valore simbolico. Piantiamo questi bulbi con la speranza di poter vedere i fiori in primavera, liberi da questa emergenza sanitaria che ci affligge ormai da così tanti mesi e con l’augurio di poter presto sancire questa amicizia attraverso iniziative comuni”.

Più informazioni su