Al Conservatorio Ghedini in presenza solo lezioni individuali di strumento e attività in piccoli gruppi

Stabilito lo svolgimento delle attività dal 9 al 21 novembre prossimo

Più informazioni su

Cuneo. Il direttore del Conservatorio Ghedini di Cuneo, Alberto Borello, visto lo stato di autonomia e in seguito al Dpcm del 3 novembre e considerato che la Regione Piemonte risulta classificata tra quelle ad alto livello di rischio ha stabilito lo svolgimento delle attività dal 9 al 21 novembre prossimo.

Si potranno svolgere in presenza le sole attività relative alle lezioni individuali di strumento e le attività di musica di insieme e di laboratorio per piccoli gruppi.

Tali attività rientrano tra quelle espressamente previste dall’art. 3, c. 4, lettera g) dell’ultimo Dpcm così come gli spostamenti sul territorio, finalizzati alla realizzazione delle suddette attività sono consentiti dall’art. 3, c. 4, lettera a) del medesimo.

Inoltre resta sempre consentita la didattica a distanza. Il provvedimento è valido fino al 21 novembre, fatte salve eventuali diverse indicazioni governative.

Più informazioni su