Week-end di camminate a Ormea: escursioni da Limone Piemonte e presso la Gola delle Fascette

La località dell'alta valle Tanaro propone due uscite dal diverso coefficiente di difficoltà

Sarà un fine settimana all’insegna delle camminate quello che attende gli affezionati di Ormea, Comune dell’alta val Tanaro.

Si inizierà domani, sabato 3 ottobre, con l’escursione che partirà alle 8 da Limone Piemonte, più precisamente dal bivio per la chiesa di San Bernardo e il bed and breakfast “Girasole”. Di lì, il gruppo di camminatori si muoverà verso la croce del Bric Costa Rossa (2404 metri) e pranzerà al sacco, mentre alle 15.30 è in programma il rientro a Ormea.

Trattasi di una camminata di difficoltà E, con un dislivello fra salite e discese pari a 1300 metri e 6 ore di cammino effettive.

Domenica 4 ottobre, invece, andrà in scena “Chiuse e dighe sul Tanaro – Antiche pratiche d’esbosco nell’alta valle”. Il ritrovo è fissato presso la sala della Società Operaia, dove, alle 9, Aldo Acquarone e Roberta Moriani descriveranno i vecchi sistemi per il trasporto del legname in un tratto di valle inaccessibile (Gola delle Fascette), attraverso leggende, notizie storiche, tracce e ricordi.

Alle 10.30, poi, partenza con mezzi propri per la visita dei punti rilevanti, da Ponte di Nava alla Gola delle Fascette. L’escursione prevede una passeggiata di un’oretta adatta a tutti. Al termine, possibilità di pranzare a Viozene presso il ristorante “Italia”, previa prenotazione allo 0174/390155. Per prendere invece parte all’appuntamento, telefonare all’edicola di Ormea (333/4420165) entro la giornata odierna.

Per i non soci CAI è previsto il versamento di un’assicurazione pari a 9 euro. Consigliato un equipaggiamento idoneo per percorrere sentieri e per ripararsi dalle intemperie.