Vinadio, il governatore Cirio visita lo stabilimento “Acqua Sant’Anna” foto

L’incontro è stato inoltre l’occasione per discutere delle principali problematiche infrastrutturali della Valle; il Presidente ha mostrato vicinanza ed interesse promettendo di sensibilizzare il Governo nazionale su queste tematiche così rilevanti per i comuni coinvolti

Vinadio. Insieme ad una delegazione di sindaci della Valle Stura, il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato in visita presso lo stabilimento di Acqua Sant’Anna Spa.

Accolti dal Presidente e AD dell’azienda Alberto Bertone, Alberto Cirio e gli altri sindaci hanno visitato il sito produttivo di Vinadio, un assoluto gioiello Hi-Tech del territorio montano piemontese.

Diventato ormai un modello di fama mondiale, studiato con attenzione anche da molte grandi
aziende internazionali, l’impianto produttivo di Acqua Sant’Anna è costruito secondo i principi
della bioarchitettura e della bioedilizia, per la migliore integrazione nel contesto alpino e nel rispetto delle forme e dei materiali tradizionalmente utilizzati in montagna.

Il Presidente della Regione Alberto Cirio è rimasto particolarmente entusiasta della sede
collocata nel cuore della Valle Stura in cui predominano legno e pietra, l’innovazione
tecnologica è all’avanguardia e l’attenzione per l’ambiente è massima: nel sito produttivo di
Vinadio lavorano senza sosta i più moderni robot palletizzatori concepiti per risparmiare una
notevole quantità di plastica in fase di imballaggio; il magazzino e tutta la movimentazione
delle merci sono inoltre gestiti da robot a guida laser elettrici e non a gasolio, quindi a
inquinamento zero.

L’incontro è stato inoltre l’occasione per discutere delle principali problematiche infrastrutturali della Valle: dalle criticità del ponte di Gaiola alla variante di Demonte fino alle circonvallazioni di Aisone e Vinadio, senza trascurare la grande problematica del ponte dell’Olla, per cui si spera in una nuova costruzione, e la volontà di realizzare la strada a fondovalle da Gaiola a Vinadio.

Il Presidente Cirio ha mostrato vicinanza ed interesse promettendo di sensibilizzare il
Governo nazionale su queste tematiche così rilevanti per i comuni coinvolti. Grande momento
di confronto, la giornata si spera possa portare ad una maggiore unità tra i sindaci della vallata e ad un miglioramento delle infrastrutture presenti.