Provincia, conclusi i lavori di sistemazione idraulica del ponte di Cardè sul fiume Po

Intervento complesso con lavori in alveo per la riprofilatura del fiume Po e la messa in sicurezza della viabilità locale

Più informazioni su

La Provincia ha concluso i lavori di sistemazione idraulica del ponte di Cardè sul fiume Po lungo la strada provinciale 29. L’intervento, per un progetto definitivo 454.280 euro, ha riguardato lavori in alveo per la riprofilatura del fiume Po allo scopo di contrastare i fenomeni erosivi e di deposito generati dal corso d’acqua, che hanno causato danni a valle del ponte e nei pressi delle pile dello stesso, così come i depositi in sponda sinistra che hanno ridotto la sezione di deflusso del fiume. Si è anche proceduto all’asportazione di materiale in alveo che rappresentava un ostacolo al normale deflusso dell’acqua. Il tutto per garantire la sicurezza della viabilità della provinciale 29 e delle opere pubbliche.

Nel dettaglio, i lavori – realizzati con tecniche di elevato grado di inserimento ambientale – hanno compreso la ricalibratura della sponda sinistra del fiume Po nel tratto a ridosso del ponte della provinciale 29, la realizzazione di una scogliera in massi di cava sulla sponda sinistra del Po, la realizzazione di due soglie di fondo in massi ciclopici, a monte e a valle del ponte stesso e infine la realizzazione di rip rap in massi a protezione della pila di sinistra del ponte.

I fondi sono arrivati nell’ambito degli interventi di emergenza per la messa in sicurezza delle infrastrutture stradali provinciali di connessione sul fiume Po che per la provincia di Cuneo riguardano la sistemazione idraulica del ponte di Cardè. L’intervento rientrava tra le opere di regolazione del corso dei fiumi e dei torrenti, canalizzazione e interventi di bonifica idraulica ed altri simili destinati ad incidere sul regime delle acque di competenza regionale.

Più informazioni su