Parte giovedì 29 ottobre la rassegna “8 marzo è tutto l’anno. Donne e lavoro”

Tra i vari interventi anche quello della Consigliera di parità della Provincia Monica Beltramo sugli aspetti normativi

“Donne e lavoro in una prospettiva europea, con una particolare attenzione allo strumento dello smart working” è l’evento in webinar con cui giovedì 29 ottobre dalle 17,30 alle 19 si apre la rassegna “8 marzo è tutto l’anno. Donne e lavoro” organizzata dall’assessorato Pari Opportunità del Comune di Cuneo a cui parteciperà anche la Consigliera Pari opportunità della Provincia di Cuneo, Monica Beltramo. Al convegno interverranno anche rappresentanti della Regione Piemonte e della Commissione Europea, del Comitato Unico di Garanzia dell’Azienda ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo.

Dopo un inquadramento generale sulle politiche attivate dalla Regione Piemonte in ambito di donne e lavoro a cura del dirigente regionale Arturo Faggio e della progettualità di pari opportunità e occupazione femminile con Manuela Ranghino della Regione Piemonte, si parlerà della prospettiva europea in ambito di pari opportunità e occupazione femminile, a cura di Tosca Vivarelli Uguccioni della Commissione europea DG occupazione e affari sociali – Fondo Sociale Europeo.

La Consigliera Pari Opportunità della Provincia avv. Beltramo interverrà sugli inquadramenti normativi del lavoro a distanza e illustrerà la qualificazione del lavoro agile, del telelavoro e del lavoro emergenziale, dei protocolli di sicurezza nel lavoro emergenziale e del diritto alla disconnessione. Infine, l’applicazione dello smart working nell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo sarà descritta da Nadia Somale, presidente del Comitato Unico Garanzia Santa Croce e Carle, con particolare riferimento all’esperienza del lavoro da remoto durante l’emergenza Covid.

Gli incontri successivi saranno dedicati al lavoro come strumento di emancipazione e risorsa per uscire dalla violenza, alla (dis)parità salariale uomo donna, alla legge Golfo-Mosca come rivoluzione per l’equilibrio di genere, al lavoro di cura al femminile delle donne caregiver e alle donne protagoniste di cambiamento e volàno per trasformare le crisi in opportunità.

Per partecipare alla rassegna e per informazioni consultare il sito del Comune di Cuneo www.pariopportunita.cuneo.it. Il programma completo e le presentazioni dei singoli appuntamenti sono disponibili all’indirizzo http://www.comune.cuneo.it/pari-opportunita/iniziative-e-rassegne/8-marzo-e-tutto-lanno.html. L’incontro del 29 ottobre è accessibile al link  https://bit.ly/3iUXGXy.

Si ricorda che la Consiglierà di parità della Provincia riceve il lunedì ed il martedì al pomeriggio presso la sede della Provincia in corso Nizza 21 a Cuneo su appuntamento telefonando al numero 0171-445945 o tramite mail consiglieradiparita@provincia.cuneo.it.