Mondovì in lutto per la morte del 56enne Giovanni Donadio

L'uomo era ricoverato presso l'ospedale di Saluzzo ed era positivo al Coronavirus

La comunità di Mondovì, con particolare riferimento a quella che popola il rione Altipiano, sta attraversando ore di profondo dolore e di cordoglio per la prematura scomparsa di Giovanni “Gianni” Donadio, morto all’età di 56 anni nelle scorse ore.

L’uomo è spirato presso l’ospedale di Saluzzo, presso cui si trovava ricoverato. Era risultato positivo al Coronavirus.

Figura molto conosciuta in città per il suo ruolo di tastierista nel coro della parrocchia del Sacro Cuore, era un dipendente della ditta “IMR” di Mondovì.