Marta Bassino madrina speciale della tappa Alba-Sestriére

Scelta tra le grandi campionesse per dare un segnale di come lo sport sia una volta di più un collante radicato nella nostra cultura

Siamo alle battute finale del 103° Giro d’Italia.

Novità di questa edizione la scelta di grandi campionesse dello sport a fare da ambasciatrici della corsa più famosa d’Italia. Da Carolina Kostner a Tania Cagnotto, passando per Elisa Di Francisca e Bebe Vio.

Domani sarà il turno della “nostra” Marta Bassino, madrina speciale della ventesima frazione Alba-Sestriere.

Marta sarà su Rai Radio2 intorno alle 15, poi alle 16.30 su Rai2 al mitico Processo alla tappa, infine tra le 20.30 e le 21.00 all’edizione serale di TG Giro sulle pagine social della “corsa rosa”.

La decisione di RCS Sport e CONI di coinvolgere queste campionesse è stata presa per dare un segnale di come lo sport sia una volta di più un collante radicato nella nostra cultura.

Giovanni Malagò, Presidente del CONI, ha dichiarato che: “La presenza delle nostre campionesse azzurre al Giro d’Italia è un motivo d’orgoglio per tutto il movimento sportivo italiano. Si tratta, infatti, di atlete di assoluto valore che competono in diverse discipline e che fanno sventolare il Tricolore sui podi mondiali e olimpici. La loro presenza come madrine d’onore in una manifestazione così importante e radicata nella cultura sportiva italiana è il giusto riconoscimento per queste atlete e per queste donne che rappresentano l’eccellenza sportiva del nostro Paese”.