Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1928 il polmone d'acciaio viene usato per la prima volta al Children's Hospital di Boston

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:37 e tramonta alle 18:55. Durata del giorno undici ore e diciotto minuti. Fase lunare: luna calante.

Santi del giorno
San Serafino da Montegranaro, religioso.
San Massimiliano di Celeia, arcivescovo di Lorch.
Santi Amelio e Amico, martiri.

Avvenimenti
19 a.C. – Viene inaugurato a Roma l’Altare alla Fortuna Redux.
1792 – Prima celebrazione del Columbus Day negli USA, si svolge a New York.
1847 – L’inventore e industriale tedesco Ernst Werner von Siemens fonda la Siemens & Halske (divenuta poi Siemens AG).
1928 – Il polmone d’acciaio viene usato per la prima volta al Children’s Hospital di Boston.

Nati in questo giorno
Massimo Ghini – Attore popolare di cinema e fiction TV e artista engagé, impegnato politicamente a sinistra. Romano doc, la sua palestra di attore è il teatro dove lavora con giganti della regia, quali Zeffirelli e Strehler. Sul grande schermo, dopo l’esordio a 25 anni, si mette in mostra nelle commedie Compagni di scuola (1988) di Carlo Verdone e Italia-Germania 4-3 (1990) di Andrea Barzini, accreditandosi nel contempo anche come doppiatore. Scritturato da celebri registi, come Paolo Virzì (“La bella vita” e “Tutta la vita davanti”), Carlo Lizzani (“Celluloide”) e Francesco Rosi (“La tregua”), dagli anni Duemila diventa un protagonista delle serie televisive, raccogliendo consensi con Raccontami (2006-08) e Enrico Mattei – L’uomo che guardava al futuro (2009). Nel 2016 è nelle sale con Vincenzo Salemme con il film Non si ruba a casa dei ladri di Carlo Vanzina e due anni dopo con A casa tutti bene di Gabriele Muccino. Nel 2019 è tra i protagonisti del film L’agenzia dei bugiardi. Di fede calcistica giallorossa, nel 2010 scrive la prefazione al libro “Essere Bruno Conti” di Gabriella Greison. Compie 66 anni.
Eugenio Montale (1896/1981) – Annoverato tra i grandi poeti del Novecento europeo, Eugenio Montale lasciò una grande eredità letteraria tra poesia, prosa e giornalismo. Fu il quarto italiano a vincere il Nobel per la Letteratura (nel 1975). Diplomato in ragioneria e appassionato di canto lirico, si avvicinò alla poesia da autodidatta, leggendo Dante, Petrarca, Boccaccio e D’Annunzio e aderendo al simbolismo letterario. Tra le principali raccolte vi sono Ossi di seppia (1925) e “Le occasioni” (1939). Antifascista convinto, dal 1948 iniziò a collaborare per il Corriere della sera, scrivendo di letteratura straniera e di critica letteraria. Nominato “senatore a vita” nel 1967, otto anni dopo fu premiato dall’Accademia svedese con il massimo riconoscimento per uno scrittore, “per la sua poetica distinta che, con grande sensibilità artistica, ha interpretato i valori umani sotto il simbolo di una visione della vita priva di illusioni”.

Eventi sportivi
1968 – Inizia Messico 68. La cerimonia d’apertura apre ufficialmente i Giochi Olimpici di Messico 1968. Oltre 5.500 atleti di 112 paesi sono pronti per confrontarsi nelle 172 competizioni in 20 discipline sportive. I circa 2.300 metri di altitudine di Città del Messico saranno determinanti in positivo per le prove esplosive e veloci (velocità, salti, lanci) e in negativo per quelle di resistenza.

Proverbio/Citazione
Ottobre domanda funghi, castagne e ghiande.
“Il tempo degli eventi è diverso dal nostro.” Eugenio Montale