Quantcast

Due veicoli 4×4 donati alla Croce Rossa di Limone Piemonte dal Comitato centrale di Roma foto

Il presidente del sodalizio limonese, Nicolò Musso: "Ora potremo garantire i servizi sul territorio". Nel post alluvione sono state assistite 197 persone e consegnate 8.700 bottiglie d'acqua (insieme a 16 pacchi alimentari). Sono inoltre stati impiegati 104 volontari e 24 veicoli ed è stato installato un ponte radio a Panice Sottana per assicurare tutte le comunicazioni radio

Sabato 10 ottobre, presso il Comitato centrale della Croce Rossa Italiana di Roma, sono stati consegnati due nuovi veicoli 4×4 alla Croce Rossa di Limone Piemonte, che nell’alluvione ha perso tre mezzi, finiti letteralmente sott’acqua.

Il presidente del sodalizio limonese, Nicolò Musso, ha voluto rivolgere “un ‘grazie’ di cuore da parte di tutto il Comitato della Croce Rossa di Limone Piemonte al presidente nazionale, Francesco Rocca, e al Comitato centrale. In virtù di questo generoso gesto, potremo ancora di più garantire i servizi a Limone e raggiungere nel modo migliore quelle frazioni ancora in difficoltà. Ad oggi abbiamo assistito 197 persone, consegnato 8.700 bottiglie d’acqua e 16 pacchi alimentari, impiegato 104 volontari e 24 veicoli per l’emergenza e installato un ponte radio a Panice Sottana per assicurare tutte le comunicazioni radio”.

I veicoli hanno raggiunto Limone Piemonte domenica 11 ottobre e il sindaco, Massimo Riberi, ha posato per le foto di presentazione, ringraziando la Croce Rossa Italiana per l’importantissimo regalo.

I nuovi mezzi rimarranno sul territorio di Limone e si riveleranno ancora molto utili per questa emergenza, ma anche per il futuro e per i servizi nell’intera vallata. Intanto, il presidente della Croce Rossa limonese ha deciso che, poiché sono stati consegnati questi due mezzi da parte della CRI Nazionale, tutte le donazioni ricevute saranno completamente devolute al Comune per sostenere la ricostruzione del paese.