Cuneo, mai così tanti contagi. Il sindaco Borgna: “Numeri preoccupanti”

"La curva di risalita accelera ulteriormente e mi sento di richiamare ancora una volta tutti al senso di responsabilità", afferma il primo cittadino

Si è tenuta nel pomeriggio la riunione del Centro Operativo Comunale di Cuneo e l’esito è tutt’altro che incoraggiante: i dati di ieri relativi ai contagi da Coronavirus dicono che sono 223 le persone attualmente positive e 210 quelle in isolamento, il valore più elevato mai registrato in città (ben superiore ai numeri della scorsa primavera).

Il COC fa sapere che sta analizzando nel dettaglio i contenuti del DPCM emanato il 18 ottobre per valutare quali misure applicare in città; tra le attività oggetto di analisi, lo svolgimento dei mercati ordinari, che viene confermato. Sorte analoga per il “Trovarobe”, il tradizionale mercato dell’antiquariato e modernariato, in programma sabato 31 ottobre sotto i portici di piazza Europa e corso Nizza.

I numeri sono preoccupanti e la curva di risalita accelera ulteriormente – asserisce il sindaco, Federico Borgna –. Mi sento di richiamare ancora una volta tutti al senso di responsabilità. Stiamo analizzando attentamente la situazione, nell’ottica di contemperare le esigenze di sicurezza con la volontà di non soffocare le attività economiche. Siamo inoltre in attesa delle indicazioni in arrivo dalla Regione sulle misure di contenimento che verranno assunte nelle prossime ore con una nuova ordinanza regionale. Da parte nostra, come singoli cittadini, dobbiamo tenere alta l’attenzione e rispettare le regole che ci sono state date, come mantenere le distanze, evitare assembramenti, ma soprattutto mettere la mascherina sempre, anche all’aperto”.