Covid in Valle Stura, sono 54 le persone contagiate

"La situazione richiede la massima da parte di tutti e richiamiamo con forza a porre molta attenzione e a non sottovalutare mai i sintomi"

Il consueto aggiornamento dell’Unione Montana Valle Stura, in collaborazione con la Croce Rossa Valle Stura e l’AIB Protezione Civile Valle Stura, attraverso il C.O.I. Centro Operativo Intercomunale riferisce che sono attualmente 54 le persone contagiate in valle. Qui di seguito riportiamo la distribuzione per singolo paese.

SAMBUCO. Due soggetti positivi;
VINADIO. Due soggetti positivi;
DEMONTE. Sette soggetti positivi di cui uno ricoverato da tempo in struttura fuori valle;
VALLORIATE. Un soggetto positivo;
RITTANA. Un soggetto positivo;
MOIOLA. Un soggetto positivo;
GAIOLA. Undici soggetti positivi;
ROCCASPARVERA. Undici soggetti positivi;
VIGNOLO. Diciotto soggetti positivi.

Nella nota firmata dal presidente del Centro Operativo Intercomunale, Loris Emanuel, si ribadisce che la situazione richiede la massima da parte di tutti e si richiama con forza a porre molta attenzione e a non sottovalutare mai i sintomi.

A proposito delle celebrazioni delle festività del 1° novembre, si ricorda infine che non è vietato recarsi ai cimiteri per pregare i propri cari ma è necessario farlo rispettando tutte le precauzioni (mascherine, distanziamento, ecc.) e soprattutto evitando gli assembramenti.