Covid-19: torna la task force di Confindustria Cuneo

Visibili a tutti sui social e su YouTube, riprendono le breaking news video quotidiane

A seguito del decreto legge che ha prorogato lo stato di emergenza nazionale e del Dpcm del 13 ottobre la struttura operativa che venne varata a gennaio è a disposizione per i chiarimenti normativi e l’assistenza alle imprese

La curva dei contagi cresce e il Governo italiano, dopo il prolungamento al 31 gennaio 2021 dello stato di emergenza deciso tramite il decreto legge numero 125 del 7 ottobre scorso, ha adottato, tramite il Dpcm datato 13 ottobre, alcune significative misure per limitare la diffusione del virus, al momento della durata di trenta giorni, che hanno un forte impatto sull’attività d’impresa.

Di fronte a una situazione che non è drammatica, ma induce a ricorrere a ogni precauzione perché non torni a diventarlo, Confindustria Cuneo ha ritenuto opportuno riattivare subito la task force che venne costituita già a metà gennaio, costituita dai tecnici dell’associazione che, in modo coordinato, mettono a disposizione delle aziende le proprie competenze specifiche.

La task force, coordinata da Andrea Corniolo, monitorerà anche l’applicazione pratica delle nuove regole in ciò che concerne i riflessi per le attività industriali ed è a disposizione per fornire i chiarimenti richiesti dalle aziende associate.

Di pari passo con il ritorno in azione della task force, riprende l’informazione video che aveva avuto un significativo seguito nei mesi del lockdown. Saranno breaking news quotidiane, diffuse sui canali social, su YouTube e direttamente alle aziende di Confindustria Cuneo. Questi video aggiorneranno le imprese sulle novità di legge, fornendo nel contempo un aggiornamento flash sull’andamento dell’epidemia.

Il primo appuntamento (che resta visibile on-line, come lo saranno i successivi) è stato organizzato per le 17 di martedì 13 ottobre, con un approfondimento sul Dpcm uscito poche ore prima e un focus incentrato sui viaggi di lavoro da e per l’estero.