Nuovo DPCM, scattano le prime multe a Cuneo

La polizia locale ha disposto la chiusura di un centro benessere a Madonna dell'Olmo, con annessa sanzione pecuniaria. Tutti in regola i baristi di corso Giolitti

Sono iniziati i controlli della Polizia Locale per far rispettare le norme per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 contenute nei DPCM di recente emanazione.

Nella serata di ieri (26 ottobre) è stata disposta la chiusura di un centro benessere cinese a Madonna dell’Olmo, trovato aperto, con sanzione dai 400 ai 1000 euro.

La pattuglia ha anche controllato tutti i bar di corso Giolitti, rilevando la corretta chiusura di tutti gli esercizi dopo le 18.

A seguito di segnalazioni da parte della cittadinanza, sono stati effettuati ripetuti controlli anche in piazza della Costituzione, per verificare il rispetto delle norme da parte dei giostrai e del pubblico presente: non sono state rilevate situazioni critiche.