Quantcast

Cirio: “Ho chiesto la nomina di un commissario con poteri speciali per la ricostruzione del Tenda”

Il governatore del Piemonte non ha dubbi: "La situazione è delicata, poiché coinvolge anche Francia e Liguria, e va ripristinata al più presto"

Ieri sera sulle colonne di Cuneo24 annunciavamo l’esito dell’incontro andato in scena ad Alba fra il sindaco di Limone Piemonte, Massimo Riberi, e il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, tenutosi nella giornata di ieri, venerdì 9 ottobre, alla presenza dei presidenti regionale e provinciale (Alberto Cirio e Federico Borgna) e del primo cittadino di Garessio, Ferruccio Fazio.

L’ipotesi della nomina di un commissario straordinario per la ricostruzione del Tenda si fa sempre più concreta, anche in virtù delle parole pronunciate nelle scorse ore dallo stesso Cirio e riprese in un video pubblicato sulla pagina Facebook della Regione Piemonte: “È senza dubbio il problema più delicato, perché investe anche Francia e Liguria – ha dichiarato il governatore –. Ho chiesto al ministro dell’Interno la nomina di un commissario: non possiamo attendere un minuto di più”.

Per poi aggiungere: “C’è bisogno di una riapertura celere e di andare avanti con i lavori. Il Governo deve attivarsi individuando la figura di un commissario con poteri speciali che possa trattare insieme ai francesi e a noi, presidenti di Regione, questa questione”.