Cirio: “Coprifuoco in Piemonte? E’ un’ipotesi”. Su un nuovo lockdown: “potrebbe accadere”

"Dobbiamo analizzare i numeri insieme ai sindaci e al ministero della Salute e oggi daremo una valutazione definitiva

Il Piemonte sta seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di istituire il coprifuoco dalle 23 alle 5, con il divieto di uscire di casa in quella fascia oraria, se non per urgenza o per comprovati motivi di lavoro.

La conferma arriva dal presidente della Regione, Alberto Cirio, che nel programma radiofonico “Un giorno da pecora” su Radio 1 ha dichiarato: “Coprifuoco anche in Piemonte? È un’ipotesi, dobbiamo analizzare i numeri insieme ai sindaci e al ministero della Salute e oggi daremo una valutazione definitiva”.

Interrogato sulla possibilità di un nuovo lockdown il governatore ha risposto: “a volte c’è la sensazione che possa accadere”.