Boves, 80 persone contagiate: “accesso a uffici comunali solo su appuntamento”

Cimitero aperto con monitoraggio nel weekend sul rispetto del distanziamento e del divieto di assembramenti, da parte di Personale comunale, Protezione civile e Polizia Locale. Dieci giorni di proroga a scadenza regionale sugli abbruciamenti

Boves. Attraverso una nota, il sindaco Maurizio Paoletti ha fornito nella serata di ieri (venerdì 30 ottobre) un aggiornamento sull’emergenza sanitaria in città.

Nel testo si legge che sono saliti a 80 i bovesani contagiati da Covid-19 e che da lunedì per accedere agli uffici comunali sarà necessario prendere appuntamento telefonico.

Il sindaco informa inoltre che i sacchetti della raccolta differenziata verranno consegnati a domicilio e che il cimitero sarà regolarmente aperto con monitoraggio nel weekend sul rispetto del distanziamento e del divieto di assembramenti, da parte di Personale comunale, Protezione civile e Polizia Locale.

Viene infine concessa – si legge infine – una deroga di 10 giorni sulla scadenza regionale del 31 ottobre relativa agli abbruciamenti per pulizie boschi.