L’ATL ospita nel Cuneese la scrittrice e giornalista Stefanie Claus, al lavoro per la guida turistica “Marco Polo”

Questa interessante operazione - commenta il Presidente dell'ATL del Cuneese, Mauro Bernardi - si affianca ad altre iniziative di comunicazione e promozione che l'ATL sta portando avanti specificatamente per il lancio del volo Cuneo-Monaco di Baviera che sarà operativo dal 16 novembre prossimo con la compagnia aerea Air Dolomiti

Dal 12 al 16 ottobre, l’ATL ospita nel Cuneese la scrittrice Stefanie Claus, giunta nel basso Piemonte per lavorare sull’aggiornamento della decima edizione della nota guida turistica “Marco Polo”, riferimento importante per il mercato di lingua tedesca.

L’intenso e interessante tour sta portando l’autrice in visita alle principali bellezze artistiche ed architettoniche del territorio, proponendo anche golose tappe enogastronomiche dedicate alla celebrazione dei prodotti tipici autunnali del Cuneese. L’attenzione è rivolta alle molteplici sfumature del territorio per lavorare su un aggiornamento dei dati già presenti sulla guida, ma ancor più sulla pubblicazione di nuove, fresche proposte delle esperienze turistiche qui praticabili. Partendo da Cuneo con il suo splendido centro storico, il gran mercato del martedì, i musei e le chiese, l’autrice ha visitato la Valle Stura ed in particolare l’Ecomuseo della pastorizia di Pontebernardo per passare poi alle meraviglie barocche del Monregalese e a quelle sotterranee delle Grotte di Bossea, fino ai tesori dell’antico Marchesato di Saluzzo con visita al centro storico cittadino e alla Castiglia, al Castello della Manta, all’Abbazia di Staffarda e al Museo dell’Arpa Victor Salvi di Piasco.

“Questa interessante operazione – commenta il Presidente dell’ATL del Cuneese, Mauro Bernardi – si affianca ad altre iniziative di comunicazione e promozione che l’ATL sta portando avanti specificatamente per il lancio del volo Cuneo-Monaco di Baviera che sarà operativo dal 16 novembre prossimo con la compagnia aerea Air Dolomiti. Nell’agosto scorso l’ATL ha ospitato in provincia una troupe della televisione tedesca Bayerischer Rundfunk ed in questi mesi ha intensificato le operazioni di contatto con le redazioni in Germania per promuovere il volo e per garantire una visibilità costante su uno dei nostri mercati di riferimento, quello tedesco, anche nell’ottica di un’auspicabile ripresa turistica per il 2021.”