“A Limone Piemonte è arrivata l’apocalisse”: le parole del vicesindaco, Rebecca Viale

"Stiamo cercando di liberare il letto del fiume Vermenagna, che attualmente si è impossessato della strada Romana. Un'altra priorità è rappresentata dalla ricostruzione di ponti e carreggiate: la situazione è catastrofica"

“A Limone Piemonte è arrivata l’apocalisse”: non usa giri di parole il vicesindaco della località della val Vermenagna, Rebecca Viale, per descrivere il dramma dell’evento alluvionale di venerdì 2 e sabato 3 ottobre.

Nel video girato da Alessandro Anzalone e pubblicato sul profilo Facebook ufficiale del Comune limonese, l’amministratrice dà risalto alla raccolta fondi “Together 4 Limone”, avviata sulla piattaforma “Gofundme” e raggiungibile sui social network mediante l’hashtag #together4limone e l’account Instagram @together4limone.

“La campagna – dichiara Viale – è stata lanciata sabato 3 ottobre, in piena emergenza, quando ho capito che veramente avremmo avuto bisogno di aiuti. Limone era irraggiungibile e questo era l’unico modo per consentire di darci una mano a chi volesse farlo”.

Con le donazioni raccolte “inizialmente pensavamo di aiutare la popolazione con stufette e cibo, ma per fortuna abbiamo ricevuto molti contributi e ora abbiamo deciso di dedicarci alle priorità, ovvero ai ponti e alle strade da ricostruire.

Si sta inoltre cercando di liberare il letto del fiume Vermenagna, che attualmente si è impossessato della storica strada Romana. “La situazione è catastrofica, ma voglio ringraziare tutti i nostri donatori di vero cuore: non ci siamo sentiti abbandonati, non ci siamo sentiti soli”, chiosa il vicesindaco.