Quantcast

Vicoforte, polemica sui social per la foto di gruppo dei sindaci senza mascherina: “È un optional?”

Dal Comune precisano: "Tutti si sono messi in posa con la mascherina e poi, per il tempo di uno scatto (30 secondi), l'hanno tolta (sappiamo bene che il tempo che rende un contatto rischioso è maggiore). In più, c'è da considerare la prospettiva, che schiaccia e fa apparire le persone più vicine di quello che sono"

Ha generato una polemica sui social network la foto di gruppo, pubblicata dal Comune di Vicoforte, che ritrae il vescovo della Diocesi di Mondovì, monsignor Egidio Miragoli, in compagnia dei sindaci del territorio e delle autorità civili e militari al termine della celebrazione della Natività di Maria, tenutasi presso il locale Santuario.

Nello scatto, infatti, tutti gli immortalati, eccezion fatta per un rappresentante delle forze dell’ordine, non indossano la mascherina, pur trovandosi a stretto contatto e non essendoci il metro di distanza tanto invocato dalle direttive ministeriali.

Di fronte ai primi commenti polemici, è arrivata la puntualizzazione da parte del Comune vicese: “Si precisa che tutti si sono messi in posa con la mascherina (come si vede nella seconda foto) e poi, per il tempo di uno scatto (30 secondi), l’hanno tolta (sappiamo bene che il tempo che rende un contatto rischioso è maggiore). In più, c’è da considerare la prospettiva, che schiaccia e fa apparire le persone più vicine di quello che sono”.

Una spiegazione che non ha convinto del tutto gli utenti del web, come si evince da alcuni commenti, fra  i quali spicca il seguente: “La foto di classe alcuni bimbi l’hanno disegnata, per aver almeno un ricordo dell’anno surreale trascorso nell’isolamento. E poi… Gli adulti tutti vicini vicini senza mascherina… E dire che loro sono il nostro futuro…. C’è inoltre chi si domanda se la mascherina sia “un optional” e chi, invece, si pone un interrogativo retorico: “Ma il distanziamento e l’uso della mascherina spettano solo a noi comuni mortali?”.