Quantcast

Triathlon Internazionale di Mergozzo: debutto con i fiocchi per l’Atletica Mondovì

Il sodalizio monregalese centra un prestigioso 59° posto assoluto con Luca Mondino e addirittura una quinta piazza di categoria con Nadia Porta

L’Atletica Mondovì Acqua San Bernardo ha una nuova data da inserire all’interno dei propri annali e coincide con quella di domenica 6 settembre, quando si è registrato l’esordio della sua nuova sezione di triathlon in occasione di una competizione ufficiale, quale la venticinquesima edizione del Triathlon Internazionale di Mergozzo, disputato su distanza media (1.900 metri di nuoto, 90 chilometri in bicletta e una mezza maratona finale).

Sono stati cinque i portacolori del sodalizio monregalese a prendervi parte, con il miglior risultato di giornata fatto registrare da Luca Mondino, che ha concluso la gara in 4 ore, 35 minuti e 40 secondi, crono che gli è valso la cinquantanovesima piazza assoluta (su circa 400 iscritti) e la diciottesima di categoria S3.

Concludono con la medaglia di finisher Davide Danni (6h09’14″28) e Alberto Ribezzo (6h15’36″55), mentre fra le donne Nadia Porta ha portato a compimento la sua fatica in 6h10’12″53 e, grazie a una splendida frazione di corsa, è riuscita addirittura ad agguantare un prestigioso quinto posto di categoria S4.

Il duro tracciato in bici (90 chilometri di falso piano con pioggia a tratti e vento contrario) ha purtroppo compromesso la frazione di corsa dell’inossidabile ironman e capitano del sodalizio monregalese Fabrizio Moscarini, costretto al ritiro intorno al decimo chilometro. In gara anche i monregalesi Luca Turchi (Dolomitica) e Fabio Giubergia (Trivivi).

A margine della competizione, Alberto Ribezzo ha dichiarato: “È stato emozionante debuttare con la nuova squadra, bello alla prima occasione post Covid essere presenti con ben cinque atleti. Un grazie di cuore agli sponsor, che hanno permesso di iniziare a realizzare il progetto, e allo stretto rapporto con l’Atletica Mondovì, di cui siamo parte integrante, che ha messo a disposizione esperienza, tecnici e un impianto che molti ci invidiano. Complessivamente, torniamo da Mergozzo con un buon risultato di squadra: ora riprenderemo gli allenamenti in vista delle prossime gare e ci dedicheremo alla campagna tesseramenti per la prossima stagione, con tante novità che bollono in pentola”.