Tasso alcolemico superiore al limite: confermati i domiciliari per il conducente del Suv dell’incidente di Monforte d’Alba

L'accusa è di omicidio stradale, lesioni gravi e gravissime per aver ferito due tedeschi, un belga e un italiano ed ucciso Fiorangela Ghiglio (67 anni)

Più informazioni su

Nel pomeriggio di oggi, lunedì 28 settembre, sono stati confermati i domiciliari per Eraldo Dotto, 42 anni, autotrasportatore di Carrù che venerdì scorso, a bordo del suo Suv Mercedes, ha investito cinque turisti uccidendone una sulla piazza di Monforte d’Alba.

Dalle analisi risulta che Dotto non avesse fatto uso di droghe ma era alla guida con tasso alcolemico superiore al limite di legge.

Anche questi valori vanno ad aggiungersi ai motivi per cui gli arresti sono stati convalidati da parte del Tribunale di Asti.

L’accusa è di omicidio stradale, lesioni gravi e gravissime per aver ferito due tedeschi, un belga e un italiano ed ucciso Fiorangela Ghiglio (67 anni).

Continuano le indagini per chiarire la dinamica dell’incidente.

Più informazioni su