Serie D, il Bra parte col piede giusto: vittoria per 2-1 a Imperia foto

Esordio a porte chiuse di fronte a un pubblico di addetti ai lavori e invitati

L’Imperia di Alessandro Lupo alla prima in serie D dopo la lunga sosta per il Covid-19 inciampa nel Bra, che ribalta l’iniziale vantaggio dei neroazzurri e con un pizzico di buona sorte porta via 3 punti dal “Ciccione”. L’esordio è avvenuto senza pubblico, se si esclude uno sparuto gruppetto di addetti ai lavori e giornalisti, compresi i soliti, oggi più fortunati del solito “portoghesi” dei terrazzini. Presente in tribuna il sindaco Claudio Scajola, accompagnato dall’assessore allo Sport Simone Vassallo.

Nonostante il divieto di pubblico ai neroazzurri non è mancato l’apporto incessante di un manipolo di Ultras assiepati in un angolo sotto la ferrovia, tanto che ci si è chiesti se non sarebbe stato meglio farli entrare ad assistere alla partita con l’obbligo di rispetto del distanziamento.

Venendo ai temi sportivi l’Imperia non ha saputo gestire il vantaggio messo a segno al 18′ da Edoardo Capra che ha approfittato di una uscita difettosa del portiere ospite, facendosi raggiungere al 35′ dal pareggio messo a segno da Bongiovanni e superare dall’autorete di Scannapieco al 41′.

A metà ripresa il neo entrato Cassata a un metro dalla porta ha colpito una clamorosa traversa con la sfera che beffarda è rimbalzata sulla linea e pochi minuti dopo è toccato a Sassari fallire una facile occasione. È stato l’ultimo acuto prima che i braidesi fallissero in due occasioni con l’impreciso Campagna il colpo del ko.

Prima del fischio di inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria dell’arbitro De Santis.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

13’ prima occasione della partita. Il terzino destro dell’Imperia Sassari ruba il pallone sulla trequarti, dialoga con Gnecchi e va al tiro che termina sopra alla traversa.
18’ Imperia in vantaggio con un bellissimo pallonetto di Capra. Paolo Calderone lancia in profondità l’attaccante che batte il portiere in uscita con una bellissima traiettoria a spiovere.
21’ Capra si procura una punizione dai 25 metri che però calcia a lato
22’ risponde il ‘10’ del Bra, Cardore, con un piazzato che Dani mette in angolo.
29’ Sassari sfiora il raddoppio. Sulla fascia sinistra, Capra salta l’uomo e crossa per il ‘2’ nerazzurro che impegna severamente il portiere ospite.
30’ sul corner seguente, De Bode in tuffo manda di poco fuori.
36’ pareggia il Bra con Bongiovanni. Cardore sulla fascia salta l’avversario e regala un assist al compagno che va soltanto spinto in rete.
40’ Bra in vantaggio. Ancora Cardore  passa sulla destra e mette in mezzo un tiro-cross che Scannapieco devia nella propria porta.
44’ il primo tempo si chiude con una punizione di Capra che va alta sopra alla traversa

 SECONDO TEMPO

46’ doppio cambio per l’Imperia. Fuori Calderone e Travella, dentro Malltezi e Malandrino
49’ subito pericolo il Bra con Cardore che calcia alto.
53’ Imperia spinge alla ricerca del pari: Martelli crossa basso ma Guerci blocca
57’ prima ammonizione del match: è per Reeb del Bra.
63’ si accende la partita e volano i gialli. Prima ammonizione contemporanea per Giglio e Tuzza.
63’ Imperia reclama un rigore. Il pallone rimbalza in area e Olivero controlla: i nerazzurri protestano per un fallo di mano. Nella situazione  viene ammonito Virga.
65’ De Bode riceve l’ammonizione per fallo sull’attaccante avversario
72’ Imperia vicinissima al pari. Guerci esce male su corner, Sassari rimette in centro ma Cassata centra clamorosamente la traversa a porta sguarnita.
74’ immediata risposta del Bra: il tiro di Cardore sfiora il palo
76’ Sassari si invola sulla sinistra ma non riesce ad angolare il tiro e Guerci  para.
79’ ancora Sassari sfiora il pari. Il ‘2’ dell’Imperia lotta in centro all’area e arriva sul pallone di testa ma Guerci è ancora prodigioso.
79’ discesa sulla destra dell’ala piemontese, la palla viene messa in centro ma Virga riesce a spazzare nei pressi della linea di porta.
80’ contropiede del Bra con Campa
86’ ammonito Saltarelli
76’ Sassari grande azione ma mette basso e para portiere 79’ sassari di testa 79’ sala virga su discesa del 17 Bra
80’ Dani salva di piede sul destro di campagna. L’attaccante si invola ma viene ipnotizzato da Dani
87’ il miracoloso Dani salva l’Imperia. Marchisone, in contropiede, pesca Campagna in centro all’area ma Dani è prodigioso con un intervento disperato.
90’+2 punizione dal limite dell’area di Capra ma il portiere blocca.
90’+3 angolo di Capra che per poco non beffa Guerci
90’+4 partita finita. Imperia-Bra 1-2

IL TABELLINO

IMPERIA – Dani; Scannapieco, De Bode, Virga; Sassari, Martelli (70’ Martelli), Giglio cap., Gnecchi (86’ Fazio), Travella (46’ Malandrino); Capra, Calderone (46’ Malltezi). All.: Lupo
BRA – Guerci; Olivero (80’Bruno), Rossi cap.,Santarelli, Reeb; Magnaldi, Tuzza, Capellupo (66’ Daqoune); Cardore, Merkaj (70’ Campagna), Bongiovanni. All.: Daidola
Marcatori: 18’ Capra (I); 36’ Bongiovanni (B); 40’ aut. Scannapieco (I)
Ammoniti: Reeb, Tuzza, Saltarelli, Bruno(B) Giglio, Virga, De Bode(I)

Note:  un minuto di silenzio in memoria dell’arbitro De Santis. Nel secondo tempo, assegnati 4 minuti di recupero.