Serie D: Bra, Fossano e Saluzzo inserite nel girone A

Le rappresentanti della Granda sfideranno altre 5 squadre piemontesi, 6 lombarde, 5 liguri e una valdostana. Campionato al via il 27 settembre

Nella giornata di oggi, mercoledì 16 settembre, la Serie D ha finalmente conosciuto la composizione dei suoi gironi, che annoverano in tutto 166 compagini pronte a darsi battaglia fino all’ultima giornata per conquistare l’agognata promozione tra i professionisti.

In particolare, sette dei nove raggruppamenti constano di 18 squadre, mentre, esattamente come si è verificato in occasione del campionato 2019/2020, i restanti due sono formati da 20 compagini.

Il torneo prenderà il via domenica 27 settembre (i calendari saranno sorteggiati sabato 19), mentre la Coppa Italia di categoria è stata rimandata alla prossima stagione.

Le tre rappresentanti della provincia di Cuneo, Bra, Fossano e Saluzzo, sono state inserite tutte nel girone A, uno dei due da 20 squadre, nel quale trovano spazio altre cinque team piemontesi (Borgosesia, Casale, Chieri, Derthona, Gozzano).

Numerosi gli incroci con la vicina Liguria (Imperia, Lavagnese, Sanremese, Sestri Levante e Vado) e con la Lombardia (Arconatese, Caronnese, Castellanzese, Città di Varese, Folgore Caratese, Legnano), uno solo con la Valle d’Aosta (Pontdonnaz-Honearnadevancon).

Ecco, di seguito, la composizione del girone A: Arconatese, Borgosesia, Bra, Caronnese, Casale, Castellanzese, Chieri, Città di Varese, Derthona, Folgore Caratese, Fossano, Gozzano, Imperia, Lavagnese, Legnano, Pontdonnaz-Honearnadevancon, Saluzzo, Sanremese, Sestri Levante, Vado.