Scuolabus: modalità di richiesta rimborso quota dell’abbonamento a.s. 2019-20 non utilizzata causa emergenza Covid19

La richiesta di rimborso può essere presentata dal 1° al 31 ottobre 2020

Come previsto e deliberato dalla Giunta comunale già lo scorso giugno, il Comune di Cuneo ha definito di rimborsare le famiglie per la quota di abbonamento annuale al servizio del trasporto alunni non usufruita per l’anno scolastico 2019-2020, a causa del blocco dell’attività per l’emergenza COVID-19, calcolata pari al 35% dell’importo a suo tempo pagato.

Per tutti coloro che hanno sottoscritto nuovamente l’abbonamento con il Comune di Cuneo anche per l’a.s. 2020-2021, il rimborso è già avvenuto automaticamente attraverso l’applicazione di una riduzione sull’importo da pagare sul nuovo anno scolastico.

Coloro che invece non hanno sottoscritto l’abbonamento per l’anno scolastico appena iniziato possono invece ottenere il rimborso presentando apposita richiesta al Comune di Cuneo, che provvederà alla restituzione della cifra dovuta (sempre nella misura del 35% della quota versata nell’anno scolastico 2019-2020) tramite bonifico bancario, entro il 31 dicembre 2020.

La richiesta di rimborso può essere presentata solo ed esclusivamente dal 1° al 31 ottobre 2020, inviando all’indirizzo mail trasporti@comune.cuneo.it il modulo compilato (scaricabile dal sito del Comune alla pagina: http://www.comune.cuneo.it/news/dettaglio/periodo/2020/09/30/scuolabus-modalita-di-richiesta-rimborso-quota-dellabbonamento-as-2019-20-non-utilizzata-cau-1.html) e allegando una copia del documento di identità del dichiarante.

Si fa presente che, per ragioni contabili, al di fuori di tali date e modalità non verrà concesso alcun tipo di rimborso.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Mobilità e Trasporti del Comune telefonando allo 0171 444513 o scrivendo all’indirizzo mail: trasporti@comune.cuneo.it