Saluzzo, 200 migranti accampati per le strade (ma le forze dell’ordine ne contano 107): il servizio di “Fuori dal Coro”

Le telecamere della trasmissione di Rete 4 condotta da Mario Giordano hanno documentato una situazione ai limiti del decoro pubblico

L’emergenza stagionali, a Saluzzo, non solo non si placa, ma si rinnova puntualmente, anno dopo anno. Come testimoniato dalle telecamere di “Fuori dal Coro”, trasmissione di Rete 4 condotta da Mario Giordano, in un servizio a firma della giornalista Eugenia Fiore e andato in onda nella serata di martedì 8 settembre, in città sono 200 i migranti che vivono accampati per le strade (dato esplicitato dall’inviata e riportato anche su Mediaset Play), in condizioni umanamente non accettabili, tanto per loro quanto per i residenti e i titolari di attività.

I negozianti intervistati hanno paragonato la situazione a quella del Bronx (“Ma forse è anche peggio”, ha commentato uno di loro), sottolineando come, dopo i gravi disagi economici generati dalla pandemia di Coronavirus, questo rappresenti, di fatto, un secondo lockdown.

Documentare le ore notturne a Saluzzo è stato complicato per la troupe di “Fuori dal Coro”, la cui presenza è risultata poco gradita agli africani, che sono passati ben presto a minacce e insulti decisamente poco raffinati ai danni della malcapitata reporter, fino a quando uno di loro non si è messo a inseguire il cameraman.

La problematica, in ogni caso, è davvero molto seria: i bivacchi proseguono senza soluzione di continuità e nelle aree cittadine più disparate; dai porticati dei condomini ai supermercati, senza dimenticare il parcheggio del cimitero e le pertinenze limitrofe all’area di scarico del “Mercatò”.

Inoltre, i migranti si lavano nelle fontane pubbliche e l’ambiente che li circonda è decisamente malsano, visto e considerano che urina ed escrementi vengono abbandonati nei dintorni, trasformando Saluzzo in un vespasiano a cielo aperto. Se a tutto questo si aggiunge il pericolo Covid, il quadro non può affatto essere roseo.

Il sindaco, Mauro Calderoni, da noi raggiunto per mezzo dell’ufficio stampa municipale, non ha rilasciato dichiarazioni in merito al servizio televisivo trasmesso ieri sera. Nel corso del Consiglio comunale che si sta tenendo in questi minuti, il primo cittadino ha rivelato che le forze dell’ordine hanno contato ieri sera 107 migranti sparsi per Saluzzo: di fatto, la metà della cifra dichiarata da “Fuori dal Coro”.

Clicca qui per vedere il servizio di “Fuori dal Coro” su Saluzzo.