Salottino d’altri tempi alla Casa di riposo di Genola foto

Unico nel suo genere in Italia, fortemente voluto dalla direttrice della struttura Giovanni XXIII Alessandra Marino

Genola. Da sempre alla Residenza per anziani Giovanni XXIII di Genola gli anziani sono al primo posto e ci sono sempre nuovi progetti a loro dedicati.

Così è nato il salottino d’altri tempi, un progetto unico nel suo genere in Italia, fortemente voluto dalla direttrice della struttura Alessandra Marino.

La realizzazione è stata possibile grazie all’offerta di una signora in memoria della sua mamma che è stata ospite della struttura.

Quindi ecco ricreare attorno ad un caminetto che, per motivi di sicurezza, ha fiamma non viva ma emana luce e calore come fosse vero, un salotto con poltroncine, un tappeto e soprattutto due “amici”, un gattino e un cagnolino, che seppur di peluche, fanno le fusa, respirano e aspettano di esser coccolati dagli ospiti della struttura.

Un posto sicuro perché senza dubbi il camino ha ricordi legati alla memoria degli anziani sulla scia di una frase che si sposta perfettamente con il nuovo progetto made in Genola: “Una rondine non fa primavera ma un camino fa subito casa”!