Limone Piemonte: così sono riprese questa mattina le ricerche della ragazza dispersa

Con la collaborazione dei vigili del fuoco, i piloti di drone sono stati elitrasportati in quota per sorvolare la zona più vicina alla cima della montagna

Inizia un nuovo giorno di ricerche a Limone Piemonte, dove cresce l’apprensione per le sorti di C.S., la ragazza 26enne dispersa dalla giornata di sabato 26 settembre 2020 insieme al suo cagnolino, la cui autovettura è stata ritrovata parcheggiata a quota 1400 metri, nei pressi del noto ristorante “Le Marmotte”.

Il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha mobilitato una ventina di tecnici nella zona della Rocca dell’Abisso per le operazioni da terra, due piloti di drone e un’unità cinofila da ricerca molecolare.

Con la collaborazione dei vigili del fuoco, i piloti di drone sono stati elitrasportati in quota per sorvolare la zona più vicina alla cima della montagna.

Ricordiamo che alle operazioni, condotte dai vigili del fuoco, collaborano anche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i carabinieri.