Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1912 a New York viene fondata la scuola di giornalismo della Columbia University

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:17 e tramonta alle 19:26. Durata del giorno dodici ore e nove minuti.

Santi del giorno
Sante Aurelia e Neomisia, martiri.
San Cleofa, discepolo di Gesù.

Avvenimenti
1513 – L’esploratore spagnolo Vasco Núñez de Balboa raggiunge l’Oceano Pacifico.
1789 – La Carta dei diritti degli Stati Uniti viene approvata dal Congresso degli Stati Uniti.
1981 – Il Belize entra nell’ONU.
1912 – A New York viene fondata la scuola di giornalismo della Columbia University.

Nati in questo giorno
Will Smith – E’ tra gli attori più amati dai giovani, anche per via dei personaggi che ha interpretato in TV e al cinema. Il rap è la sua prima passione, fin da piccolo, ma ben presto scopre di essere portato di più per la recitazione. Ventenne si trova nei panni del protagonista della fortunata serie TV Willy, il principe di Bel Air, che lo rende popolarissimo tra i giovanissimi negli USA e in Italia. Sul grande schermo si specializza nelle pellicole d’azione e di fantascienza, da “Independence Day” a Men in Black, da “Nemico pubblico” a “Io sono leggenda”. Dove sfodera realmente le sue doti di attore, conquistando pubblico e critica, è nei ruoli drammatici. Due su tutti “Alì” e La ricerca della felicità, che gli valgono altrettante nomination all’Oscar come “migliore attore protagonista”. Negli anni porta avanti la passione per la musica, incidendo complessivamente quattro album e scalando le classifiche internazionali con singoli come Men in Black, Gettin’ Jiggy Wit It e Miami. Uscito nel 2017 il film fantastico Bright, due anni dopo interpreta il Genio della lampada in Aladdin. Nel mese di ottobre 2019 sarà nelle sale cinematografiche statunitensi il film Gemini Man. Compie 52 anni.
Sandro Pertini (1896/1990) – Nel cuore degli italiani resta il “presidente più amato di sempre”, protagonista sul campo di quasi settant’anni di storia nazionale, dalla Prima guerra mondiale alla fine degli “anni di piombo”, e personalità tra le più autorevoli e integerrime sul piano politico. Ligure di Sangiovanni di Stella (nel savonese), Alessandro Pertini si trovò a combattere, fin dai vent’anni, per la patria e le proprie idee. Dopo l’esperienza della guerra ’15-’18, si oppose al regime illiberale di Mussolini, andando incontro alla galera e poi all’esilio in Francia. Durante la Seconda guerra mondiale prese parte alla Resistenza e all’insurrezione di Milano, meritandosi la medaglia d’oro al valor militare. Fondatore con Pietro Nenni del Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria, partecipò all’Assemblea Costituente e per due legislature consecutive (1968-76) sedette sullo scranno di Presidente della Camera. Un mese dopo l’assassinio di Aldo Moro ad opera delle Br, fu eletto Capo dello Stato, mettendo d’accordo comunisti e democristiani e assolvendo nei sette anni al difficile compito di tenere unito il Paese. Legato da profonda amicizia al pontefice Giovanni Paolo II, morì a Roma nel febbraio del 1990.

Eventi sportivi
2005 – Euro 2005, argento per le ragazze del volley. Il XXIV campionato europeo di pallavolo femminile, svoltosi in Croazia, si conclude con la finale vinta dalla Polonia per 3-1 contro l’Italia.

Proverbio/Citazione
Quando canta il Merlo, chi ha padron si attenga a quello. (Il merlo canta a settembre e ottobre, periodo in cui un contadino non dovrebbe mai trovarsi senza padrone).
“La coerenza è comportarsi come si è, e non come si è deciso di essere.” Sandro Pertini