Quantcast

Frabosa Sottana, iniziati i lavori per l’arrivo della banda ultra larga

Anche nella cittadina della valle Maudagna si potrà presto navigare in rete ad alta velocità

Il digital divide, ergo il divario esistente fra chi può accedere e fruire agevolmente delle tecnologie dell’informazione (con particolare riferimento a personal computer e connessione internet) e chi, invece, si trova in una condizione che gli impedisce di farlo, è una delle tematiche più attuali del momento, anche e soprattutto in seguito alla pandemia di Coronavirus, che ha fatto scoprire all’Italia intera quanto ci sia bisogno di una svolta smart nel nostro Paese.

Anche in provincia di Cuneo si è avvertita con vigore la necessità di migliorare i collegamenti con il web e sono ripartiti i cantieri di Open Fiber per l’arrivo della banda ultra larga in quelle aree cosiddette “a fallimento di mercato”, le quali, grazie a un’importante operazione apparecchiata a livello nazionale, potranno beneficiare di tempistiche di navigazione in rete molto più celeri rispetto a quelle di cui dispongono attualmente.

Così, nel Comune di Frabosa Sottana sono iniziati i lavori per l’arrivo della banda ultra larga, spiegano dal municipio: “Come per gli altri Comuni, verranno realizzate sia linee interrate mediante taglio dell’asfalto e successivo ripristino, sia linee per via aeree, utilizzando tralicci esistenti”.

Una miglioria che consentirà alla cittadina della val Maudagna di mettersi al passo con i tempi e di divenire ancor più inclusiva agli occhi non soltanto dei residenti, ma anche e soprattutto dei turisti, che, soprattutto in inverno e in estate, si mettono in viaggio verso la montagna.