Esercitazione in memoria di Jean François Torelli: l’iniziativa della delegazione di Mondovì del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese

Il responsabile, Roberto Coda Zabetta: "L'obiettivo è ricordare un tecnico giovane e motivato, che per il nostro servizio ha rappresentato una risorsa attiva e preziosa, sperando che il suo impegno possa ispirare le nuove leve"

Un’iniziativa per ricordare un amico, prima ancora che un collega: sabato 3 ottobre la delegazione  di Mondovì del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese organizza un’esercitazione in ricordo del tecnico Jean-François Torelli, deceduto lo scorso 5 marzo in seguito a un incidente stradale avvenuto a Villanova Mondovì in direzione Gosi di Pianvignale.

La giornata si svolgerà presso il rifugio “Havis De Giorgio – Città di Mondovì”, sul territorio comunale di Roccaforte Mondovì, a partire dalle 9. “I tecnici – spiegano gli organizzatori – si eserciteranno con una simulazione di recupero e calata di due barelle sui salti di roccia soprastanti il rifugio e ben visibili anche al pubblico presente. Sarà anche l’occasione per inaugurare il materiale tecnico e sanitario acquistato grazie alla generosa donazione raccolta dagli amici e dalla famiglia di Jean-François in favore della stazione del Soccorso Alpino di Mondovì. A conclusione dei lavori, pranzo in rifugio con amici e familiari di Torelli, per ricordarlo in un clima di festa”.

Il responsabile Roberto Coda Zabetta ha aggiunto: “Saranno presenti i volontari della delegazione che hanno conosciuto Jean-François e che hanno spesso operato insieme a lui. Abbiamo anche invitato i tecnici del servizio regionale di tutto il Piemonte che, prima dell’incidente, avevano concluso il corso di formazione da tecnici di Soccorso Alpino con Jean. L’obiettivo è ricordare un tecnico giovane e motivato, che per il nostro servizio ha rappresentato una risorsa attiva e preziosa, sperando che il suo impegno possa ispirare le nuove leve”.