È un’85enne di Peveragno la vittima dell’incidente ferroviario di Magliano Alpi

La donna, residente in frazione San Lorenzo, non si sarebbe accorta in tempo dell'arrivo del convoglio, finendo per essere investita dallo stesso

Comincia a diradarsi l’alone di incertezza che ha avvolto l’incidente ferroviario avvenuto intorno alle 8.30 di questa mattina a Magliano Alpi, nel quale una persona è stata investita da un convoglio che stava percorrendo la tratta Torino-Savona.

La vittima è una donna, A.B., di 85 anni d’età e residente a Peveragno, in frazione San Lorenzo. Sulla dinamica dell’investimento mortale trapelano le prime indiscrezioni, secondo cui si sarebbe trattato di un tragico incidente.

In particolare, l’anziana non si sarebbe accorta in tempo dell’arrivo del treno, finendo per essere travolta dallo stesso e scaraventata decine di metri più in là, malgrado il tentativo del macchinista di azionare il freno d’emergenza.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Mondovì e di Fossano per accertarsi delle condizioni di salute dei passeggeri e la tratta è rimasta chiusa fino quasi alle 12.

Pare che la donna fosse una frequentatrice abituale di quell’area di campagna appartenente al territorio di Magliano Alpi e che, di conseguenza, conoscesse bene la zona dell’attraversamento ferroviario lungo la quale ha avuto luogo il drammatico impatto.