Documentario sulla vita e le opere dell’architetto montano Renato Maurino

Il patrocinio della Provincia per la serata di presentazione del filmato

Sabato 19 settembre alle 21, nella sala delle Guide alpine di Crissolo, presentazione del filmato realizzato sulla vita e le opere di Renato Maurino, l’architetto occitano di montagna conosciuto anche come l’architetto “corsaro”. La proiezione sarà preceduta da una conversazione alla quale interverranno gli architetti Paolo Bovo e Daniele Regis, e docente al Politecnico di Torino con Alberto Gedda, direttore del settimanale “Corriere di Saluzzo”. Il film è stato realizzato anche con il patrocinio della Provincia di Cuneo.

Maurino è stato il primo architetto di montagna a ritenere fondamentale il rapporto fra un edificio e l’ambiente che lo circonda, dimostrando una particolare sensibilità ambientale. Il documentario racconta di quel suo coraggio di visionario che, negli anni Settanta e in anticipo di decenni sugli altri, ha saputo fare i conti con il rapporto che c’è tra un edificio e quello che lo circonda.

Oggi, a 85 anni, Maurino è un “personaggio da romanzo e non il solito architetto”, come lo descrive il docufilm a firma di Davide Giordano e Corrado Colombo recuperando le borgate ai piedi del Monviso, dando vita ad Ostana alla sua casa studio e dedicandosi alla riscoperta di quelle radici occitane che ha sempre difeso.