Cala l’utenza sui bus (-10%), crescono i passaggi di veicoli in città (+4.527): trasporti e viabilità a Mondovì dopo la riapertura delle scuole foto

Aumento di passaggi sulla funicolare, che collega fra loro i rioni di Breo e Piazza: +189 rispetto alla prima settimana scolastica del 2019

La riapertura delle scuole ha generato effetti per certi aspetti inattesi sui trasporti e sulla viabilità nella città di Mondovì, dove gli studenti, esattamente come nel resto del Piemonte, sono tornati sui banchi lunedì 14 settembre.

Al termine della prima settimana dell’anno scolastico 2020/2021, l’assessore all’Istruzione, Luca Robaldo, ha rilasciato in conferenza stampa alcuni dati significativi relativi ai passaggi di veicoli in entrata e in uscita dalla città: il 7 settembre sono stati 11.563, mentre sette giorni più tardi, in corrispondenza del ritorno sui banchi, ne sono stati contati 16.090, per un incremento pari a 4.527 passaggi in più rispetto al lunedì precedente.

Un trend, questo, mantenutosi stabile anche nelle giornata seguenti: 16.933 passaggi martedì 15 settembre, 16.241 mercoledì 16, 15.661 giovedì 17 e, addirittura, 17.085 venerdì 18. Cifre sicuramente ben lontane da quelle registrate in tempi di lockdown (quando si registravano a malapena 8mila passaggi quotidiani) e giustificabili con la scelta da parte di alcuni genitori di accompagnare i propri figli a scuola in auto.

Lo confermano i numeri relativi al trasporto sui mezzi pubblici: i titoli validi venduti nella prima settimana di scuola sono stati all’incirca il 10% in meno di quelli di dodici mesi fa.

Incremento, seppur lieve, invece, per la funicolare: le carrozze griffate Giugiaro hanno fatto segnare 4.181 passaggi fra lunedì 14 e giovedì 17 settembre, esattamente 189 in più rispetto ai 3.992 dei primi quattro giorni della settimana scolastica d’esordio del 2019.

Ricordiamo che gli studenti frequentanti le scuole di competenza del Comune di Mondovì (sono dunque esclusi da questo calcolo gli allievi dei licei e degli istituti d’istruzione superiore) sono in tutto 2.228.