Bra: referendum, molti seggi allestiti in locali non utilizzati dagli alunni

Nessun cambio di indirizzo per gli elettori. Sulla sospensione delle lezioni decidono le scuole

Bra. Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si vota per il Referendum costituzionale. Già da mesi, in vista di tale scadenza e raccogliendo le istanze di molte famiglie, l’Amministrazione comunale di Bra ha avviato un’intensa attività per permettere le elezioni in città senza interrompere, il più possibile, le attività scolastiche in presenza, a pochi giorni dall’avvio del nuovo anno scolastico e dopo il lungo periodo di lockdown.

Grazie al lavoro degli uffici Lavori Pubblici ed Elettorale e con il via libera degli enti preposti, per la buona parte delle 27 sezioni cittadine – senza cambi di indirizzo per i votanti di ciascuna sezione interessata – sono stati individuati, allestiti e adeguati locali dei plessi scolastici che non fossero utilizzati dagli alunni per le lezioni, quali palestre, sale e spazi annessi alle scuole resi accessibili, privi di barriere architettoniche, facilmente individuabili e agevolmente sanificabili. Per consentire le operazioni di voto e spoglio, in alcuni casi sono stati realizzati specifici interventi temporanei e nuovi percorsi di accesso, come per i seggi 10, 11, 12 e 19 (palestra del plesso “Edoardo Mosca”), per i quali l’ingresso sarà da via Mercantini 9, invece che da piazza Giolitti. In tutti i casi si sottolinea che per ogni elettore è sufficiente presentarsi all’indirizzo riportato sulla tessera elettorale, dove troverà chiare indicazioni per raggiungere il locale adibito a seggio.

Le proposte di variazione dell’ubicazione dei seggi sono state validate anche dagli altri organi competenti a seguito di verifica delle condizioni previste, anche in merito al rispetto della normativa Covid.

E’ in capo alle scuole, nel rispetto dell’autonomia scolastica garantita dalla legge, la definitiva valutazione, decisione e comunicazione alle famiglie e al personale interessato sulla sospensione o meno, totale o parziale, delle lezioni anche nei plessi dove non saranno utilizzate aule di lezioni per le operazioni di voto.

Si ricorda che da quest’anno le sezioni elettorali del Comune di Bra passano da 28 a 27, con la soppressione del seggio dell’ospedale Santo Spirito. Per gli elettori eventualmente in quarantena o in isolamento fiduciario sono previste specifiche modalità di raccolta del voto a domicilio a cura del Comune di Verduno, sede dello speciale seggio Covid presso l’ospedale dell’AslCn2. L’elenco dell’ubicazione dei seggi elettorali per il referendum del 20 e 21 settembre e le modalità del voto a domicilio sono pubblicate nella sezione “Elettorale” del sito web www.comune.bra.cn.it. Per maggiori informazioni è possibile contattare l’ufficio Elettorale del Comune di Bra (tel. 0172.438386 – elettorale@comune.bra.cn.it), che nei prossimi giorni seguirà un orario prolungato per consentire ai cittadini di ritirare o rinnovare la tessera elettorale: venerdì 18 e sabato 19 settembre ore 9-18, domenica 20 ore 7-23, lunedì 21 settembre ore 7.15, con accesso da via Monte di Pietà 5.