Alba: é mancato don Renzo Costamagna, città in lutto

La celebrazione esequiale presieduta da Mons. Vescovo sarà venerdì 2 ottobre alle ore 10 in Cattedrale

Più informazioni su

Alba. E’ morto nella notte tra martedì 29 e mercoledì 30 settembre don Renzo Costamagna, collaboratore parrocchiale della Cattedrale di san Lorenzo ad Alba.

La notizia è stata data dal parroco del duomo don Dino Negro.

Don Renzo, grande tifoso del Toro, appassionato di storia e uomo dalla grande umanità e simpatia era anche canonico del Capitolo, Collaboratore parrocchiale di Madonna di Como e San Rocco Seno d’Elvio.

Don Renzo nacque l’11 novembre 1954 a Narzole e venne ordinato da Sua Ecc.za Mons. Fausto Vallainc il 30 giugno 1979.

Gli vennero subito affidati i ragazzi della scuola media del Seminario con l’incarico di animatore che portò avanti per sei anni insieme all’incarico di parroco a Gottasecca nel 1980. Nel 1985 fu nominato viceparroco nella parrocchia di Cristo Re in Alba e nel 1994 nella parrocchia di Montà S. Rocco. Nel 1996 gli fu affidato l’incarico di parroco a S. Giuseppe di Castagnito e nel 2002 amministratore di S. Giovanni. Accompagnò queste due comunità fino al 2013, quando si trasferì in Alba con l’incarico di collaboratore parrocchiale della Cattedrale, di Madonna di Como e di S. Rocco Senodelvio. Assunse anche l’incarico di Canonico Prevosto.

La celebrazione esequiale presieduta da Mons. Vescovo sarà venerdì 2 ottobre alle ore 10 in Cattedrale. Il santo rosario verrà recitato questa sera e domani sera alle ore 20.30 in Cattedrale.

Più informazioni su