Rifreddo, Comune premiato a livello nazionale per le “buone pratiche”

Al comune andranno anche due e-bike.

Rifreddo. C’è anche il piccolo comune di Rifreddo in Valle Po (tra l’altro unico in provincia di Cuneo) tra 50 comuni italiani che hanno ricevuto un premio per le loro iniziative in materia di economia circolare, sostenibilità ambientale e mobilità alternativa. Il premio denominato: “Tandem. Bici in Comune” è stato promosso da Iren in collaborazione con Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) ed ha visto di oltre 140 enti locali. Più in dettaglio lo stesso ha voluto riconoscere i progetti innovativi capaci di incidere positivamente sulle abitudini dei cittadini, ma anche dei turisti e dei visitatori occasionali.

“A Rifreddo – ci ha spiegato il primo cittadino Cesare Cavallo – nel corso degli anni abbiamo sempre avuto una particolare attenzione per queste tematiche e pur con tutti i limiti imposti dalle scarse risorse economiche abbiamo organizzato parecchie iniziative sia per ragazzi delle scuole che per l’intera cittadinanza.

Ad esempio abbiamo installato un impianto fotovoltaico sulle scuole spiegando ai ragazzi come si può produrre energia senza inquinare, organizzato il nostro sistema di accesso alle scuole con il Freddy bus oppure ancora creato piste ciclabili come quella che dal centro del paese passando per il monastero raggiunge il vicino comune di Revello. Sforzi che ci fa davvero piacere siano stati premiati con questo riconoscimento”.

Un riconoscimento che oltre all’indubbio valore morale ne avrà anche uno materiale. Al comune saranno, infatti, consegnate nelle prossime settimane due e-bike del valore di 1000 euro cadauna.