Cirio proroga al 10 agosto le ultime ordinanze della Regione Piemonte

Riguardano, tra le altre cose, le visite nelle strutture, la formazione, il trasporto pubblico, la consultazione dei gionali nei luoghi pubblici, gli sport di squadra e di contatto...

Più informazioni su

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha firmato un’ordinanza che, con le relative linee guida, proroga al 10 agosto 2020 gli effetti disposti dalle ordinanze i cui riferimenti di seguito riportiamo:

– la n.68 del 13 giugno 2020 sulle visite nelle residenze assistenziali, i centri benessere e termali, i circoli culturali, i centri sociali e le sale gioco, i teatri, i cinema e le sale concerti (vedi Piemonte: riaprono sale gioco, terme, centri benessere, centri sociali e circoli culturali);
– la n.72 del 29 giugno 2020 sulla formazione in presenza in modo più esteso, non solo quindi nel caso dei laboratori o delle altre attività non eseguibili in smart working (vedi Nuova ordinanza Piemonte: Via libera più esteso alla formazione in presenza e ai parchi tematici e di divertimento);
– la n.75 del 3 luglio 2020 sulla ripresa del trasporto a pieno carico, limitatamente ai posti a sedere, nelle linee extraurbane di treni, autobus (di linea e turistici), sui taxi e nel trasporto con conducente, l’apertura di sale da ballo e discoteche con le attività di danza svolte esclusivamente in spazi esterni, nonché l’accesso ai locali di qualsiasi attività tuttora sospesa per lo svolgimento di operazioni di vigilanza, manutenzione, pulizia e sanificazione, la ricezione di beni e forniture (vedi Nuova ordinanza Piemonte: dal 9 luglio riaprono sale da ballo e discoteche all’aperto ;
– la n.76 dell’11 luglio 2020 sulla consultazione di giornali e quotidiani e sul gioco delle carte (vedi Nuova ordinanza di Alberto Cirio, in Piemonte si torna a giocare a carte nei circoli);
– la n.82 del 17 luglio 2020 sugli sport di squadra e di contatto (vedi Via libera da domani in Piemonte agli sport di contatto.

Più informazioni su