Piemonte, tampone obbligatorio a chi rientra da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

Il governatore Cirio: "Il dipartimento regionale di prevenzione - conclude il governatore - lavora costantemente e con efficacia per tracciare ogni contatto. Impegniamoci tutti per non vanificare gli sforzi fatti finora e continuare sulla via della ripresa"

Da oggi, d’intesa con il Ministero della Salute, ho dato indicazione alla sanità piemontese di sottoporre a tampone obbligatorio le persone che rientrano o provengono da Spagna, Grecia, Malta e Croazia” annuncia il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che aggiunge: “chiunque entri in Piemonte da questi paesi dovrà fare un test molecolare nelle ore prima della partenza da mostrare al proprio arrivo oppure dovrà segnalarsi subito alla Asl del territorio per sottoporsi a un tampone”

“Il dipartimento regionale di prevenzione – conclude il governatore – lavora costantemente e con efficacia per tracciare ogni contatto. Impegniamoci tutti per non vanificare gli sforzi fatti finora e continuare sulla via della ripresa”.