Peveragno, domani sera nuovo appuntamento con “Agosto in corto”

A partire dalle 20.30 proiezione di tre cortometraggi presso il Cortiile di Casa Lorenzo Ambrosino in Via Vittorio Bersezio

Peveragno. Prosegue la rassegna “Agosto in corto. Peveragno Capitale italiana cinematografica del cortometraggio” promossa dall’Associazione Culturale “Gli Amici”, in collaborazione con il Comune e la Proloco di Peveragno nell’ambito di AmiCorti Film Festival. Nuovo appuntamento domani (domenica 16 agosto) a partire dalle ore 2o presso il Cortile di Casa Lorenzo Ambrosino al civico 22 di via Vittorio Bersezio.

Alle 20.30 via alle proiezioni. Il primo corto in programma è il vincitore della sezione Pevecorto Arturo e il Gabbiano, regia di Luca Di Cecca. Il protagonista è abituato a stare da solo e le sue giornate le passa da pensionato. Un giorno gli capita tra le mani un giornale che pubblicizza macchine fotografiche. Il gabbiano che si è scelto come soggetto, però, sembra avere un’idea tutta diversa sulla fotografia perfetta.

Successivamente verrà proiettato Dio esiste, regia di Antonio Benedetto, parla di Angelo che, in preda ad una folgorazione mistica, comprende l’esistenza di Dio e sente un incalzante bisogno di confessarsi. Padre Calvario lo accoglie nella sua chiesa.

Seguirà il corto Le mani sulle macerie, regia di Niccolò Riviera, dove un padre e un figlio lottano ogni giorno per preservare la loro attività di mandriani dopo un violento terremoto che si è portato via il paese, gli affetti e qualsiasi speranza di una vita normale. Uno spietato affarista, pronto ad ogni prepotenza pur di vincerne la resistenza, vuole costringerli a lasciare per sempre la loro terra, perfetta per farne una discarica abusiva sulla quale non crescerà mai più niente. La serata sarà condotta da Claudio Arecco.