Nove ospiti della casa di riposo di Dogliani trasferiti al “Sacra Famiglia” di Mondovì

In seguito al rogo divampato nei giorni scorsi presso la struttura doglianese si è resa necessaria tale soluzione temporanea

Dopo l’incendio che nei giorni scorsi ha colpito la casa di riposo di Dogliani, nove ospiti della struttura sono stati trasferiti presso il “Sacra Famiglia” di Mondovì su precisa richiesta dell’Asl Cn1.

L’operazione è andata in scena in queste ore e si è svolta con l’ausilio della protezione civile, che ha coordinato le operazioni.

È un atto di solidarietà dovuto da parte nostra nell’interesse pubblico – ha dichiarato il presidente dell’RSA monregalese, Diego Bottero –. Ringrazio tutti i consiglieri per l’appoggio in questa emergenza, la direttrice per l’enorme impegno profuso e i dottori Airale e Righello per la consueta professionalità dimostrata nel gestire questa situazione”.

Trattasi, va da sé, di una soluzione temporanea, che coinvolgerà i nove sfollati sino a quando non sarà concesso loro il via libera per fare ritorno a Dogliani.