“Nel lockdown una mano pronta a tendersi per dare aiuto, in un momento di difficoltà e restrizioni” foto

AIB Peveragno: "i volontari si sono trovati a dover fare fronte ad un’emergenza imprevista. Il COVID 19 li ha messi davanti ad un’esperienza nuova"

Più informazioni su

Scrive l’AIB Peveragno.

Agosto 2020. I volontari della Squadra AIB di Peveragno sono al giro di boa. I primi mesi del 2020 hanno visto la squadra impegnata nella gestione di diversi incendi boschivi (in località
Monastero Vasco, Chiusa Pesio, Rosbella) e in diversi interventi di rimozione e messa in sicurezza di alberi pericolanti sul territorio del comune.

Nel successivo periodo di lockdown, i volontari si sono trovati, invece, a dover fare fronte ad un’emergenza imprevista. Il COVID 19 li ha messi davanti ad un’esperienza nuova che, grazie alla disponibilità e alla partecipazione di tutti, si è trasformata, tuttavia, in un’opportunità per sentirsi parte viva e attiva del territorio, una mano pronta a tendersi per dare aiuto, in un momento di difficoltà e restrizioni.

Le attività svolte dalla squadra sono state le seguenti: consegna di spesa e farmaci in collaborazione con la CRI Peveragno; consegna cioccolatini e colombe alle famiglie nel weekend antecedente a Pasqua; distribuzione mascherine in paese e a domicilio e, infine, passaggi con altoparlanti lungo le vie della città con l’invito ai cittadini a restare a casa, rispettando le normative previste dal DCPM. Più di 350 ore di volontariato e più di 1000 km percorsi dai 3 mezzi di squadra divengono, così, il riassunto di poco più di 2 mesi di attività.

Tutto questo è, tuttavia, stato possibile anche grazie alle donazioni pervenute al corpo volontario; in particolare, i volontari si sentono in dovere di ringraziare Isoardi Roberto per aver omaggiato i rifornimenti dei veicoli di squadra durante tutta l’emergenza, la Balocco di Fossano per aver donato le colombe che nel weekend pasquale abbiamo consegnato agli anziani (over 85 anni) residenti nel paese, l’azienda “Lavorazioni e Riparazioni meccaniche di Dutto Stefano” per la donazione di un sistema di carico/scarico dal pick-up del modulo anticendio, la banca BCC di Boves per un contributo straordinario elargito in seguito all’emergenza Covid19, la Croce Rossa Peveragno per un contributo carburante e il Comune di Peveragno per il supporto economico e la stretta collaborazione durante tutto il periodo dell’emergenza.

Un ringraziamento speciale va anche a tutti i “Peveragnesi” che hanno contribuito a collaborare con la squadra, in particolare ai bambini, che durante le consegne dei cioccolatini aspettavano
sulla soglia pronti a ricevere il gradito dono, con i loro sorrisi pieni di speranza e spensieratezza, contagiosi sì, ma solo di gioia e voglia di andare avanti. Anche e soprattutto grazie a loro, anche noi, volontari nascosti dietro mascherine di stoffa, potevamo gioire ed emozionarci, un po’ supereroi a modo nostro in quelle divise senza effetti speciali ma portate con impegno e dedizione, consapevoli che qualche attimo di felicità in più poteva scaturire dai nostri semplici gesti.

Rinnovando i ringraziamenti, si conclude ricordando che chiunque volesse donare del proprio tempo libero al supporto al territorio, iscrivendosi alla squadra, oppure desiderasse avere informazioni circa il funzionamento del Corpo AIB volontari Piemonte può contattarci al 3408353154

Più informazioni su