Quantcast

Mondovì, l’assessore Luca Robaldo è positivo al Covid-19

L'annuncio dell'amministratore monregalese sui social network: "Ho la febbre. Sono in isolamento volontario e, quindi, in quarantena"

La notizia l’ha data egli stesso sul suo profilo Facebook: “Venerdì 14 agosto ho eseguito il tampone e, stamane, sono stato informato del risultato, che è positivo”. A parlare è l’assessore comunale di Mondovì, Luca Robaldo, che ha comunicato a tutti di avere contratto il Covid-19.

Raggiunto telefonicamente da Cuneo24, Robaldo ha raccontato di avere incontrato lunedì un suo caro amico in un bar per condividere il piacere di una tazza di caffè insieme. Entrambi indossavano la mascherina e la chiacchierata è durata all’incirca mezz’ora.

Poi, l’amico – da cui dovrebbe essere partito il contagio – “mi ha informato subito dei sintomi e, successivamente, della sua positività al tampone, che ha effettuato mercoledì: da allora sono, quindi, in isolamento volontario e, da oggi, in quarantena”.

Luca Robaldo ha avuto un rialzo termico (fino a 38.8 °C), anche se, fortunatamente, ora la febbre sembra essere in lenta discesa, e anche la tosse pare meno invasiva.

“Non sono il tipo da paternali – ha scritto sui social – e lo dico prima di tutto a me stesso: facciamo attenzione! All’ASL va l’apprezzamento per il lavoro di tutti gli operatori e per la capacità di recuperare anche alle difficoltà che, purtroppo, sono sempre dietro l’angolo. A tutti coloro che mi sono vicini, il mio ringraziamento. Sono veramente amareggiato perché avrei voluto, ancor più in queste settimane, continuare a seguire tutte le decisioni relative alla riapertura delle scuole: confido che i miei collaboratori e i miei interlocutori mi possano sopportare anche in videoconferenza”.