Quantcast

La pilota borgarina Arianna Barale dimessa dall’ospedale

Ricoverata al Meyer di Firenze che l'aveva accolta in gravi condizioni ed in pericolo di vita qui è rimasta per 43 giorni

Borgo San Dalmazzo. Poco meno di un mese e mezzo dall’incidente nel Round di apertura del CIV al Mugello la giovane Arianna Barale rientra a casa.

Ricoverata all’ospedale Meyer di Firenze che l’aveva accolta in gravi condizioni ed in pericolo di vita qui è rimasta per 43 giorni.

Ancora in fase di guarigione le tre fratture rimediate al bacino ma finalmente la strada intrapresa è quella giusta quindi può ritornare a casa.

Arianna è motivata e già non vede l’ora di tornare in sella.

“Vogliamo ringraziare la clinica mobile nella persona del mitico Dottor Claudio Costa per l’interessamento e l’mpegno profusi nel portare Arianna verso la guarigione” le parole del papà Alberto rimasto sempre al fianco della figlia in questi lunghi giorni.