Il Governo ha deciso: mascherine obbligatorie anche all’aperto e locali da ballo chiusi

Non sono ammesse deroghe regionali

I ministri della Sanità Roberto Speranza, delle Regioni e Sviluppo economico, Francesco Boccia e Stefano Patuanelli, dopo essersi uniti in videoconferenza con i governatori regionali hanno stabilito, ai fini del contenimento della diffusione del Covid -19 l’ obbligo, dalle ore 18 alle ore 6, sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale.

Sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

Non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali.