Gli “Appuntamenti Azzoaglio” ritornano con un omaggio a Cesare Pavese a 70 anni dalla scomparsa

Venerdì 28 agosto al Forte di Ceva viaggio omerico tra parole e musica alla scoperta dello scrittore

Venerdì 28 agosto, a partire dalle ore 18, nello splendido teatro del prato del Forte di Ceva (Regione al Forte, 23), si rinnova la consolidata tradizione degli “Appuntamenti Azzoaglio”. La rassegna di eventi  culturali organizzata e curata dal Banco Azzoaglio di Ceva, si arricchisce infatti di un nuovo importante appuntamento dal titolo “Quel che cerco l’ho nel cuore, come te”. A 70 anni dalla scomparsa di Cesare Pavese, un viaggio omerico accompagnerà i presenti alla scoperta del celebre scrittore di Santo Stefano Belbo, con la presentazione del libro “A Torino con Cesare Pavese” di Pierluigi Vaccaneo. Al fine di poter gestire in completa sicurezza l’evento, chi vuole partecipare deve obbligatoriamente prenotarsi nominativamente inviando una e-mail all’indirizzo comunicazione@azzoaglio.it o chiamando il numero 0174/724272. In caso di cattivo tempo l’evento verrà posticipato a sabato 29 agosto sempre a partire dalle ore 18.

“Dopo essere stati costretti a sospendere i nostri incontri per le ragioni che tutti conosciamo e pur essendo perfettamente consci delle problematiche tuttora in essere legate all’emergenza sanitaria in corso – spiega Erica Azzoaglio, presidente dell’omonimo Banco – abbiamo fortemente voluto riprendere  gli incontri per dare, a modo nostro, un forte segnale di ritorno a quella normalità alla quale tutti ambiamo e che mai come in questi mesi ci è mancata”.

Durante l’evento, la presentazione del libro “A Torino con Cesare Pavese” di Pierluigi Vaccaneo, direttore della Fondazione Cesare Paese, sarà arricchita dalle letture di Ada Prucca e dagli intermezzi musicali della Scuola Comunale di Musica di Mondovì in un connubio letterario-musicale all’insegna della cultura, del territorio e del piacere della loro condivisione.