Decide di andare a funghi, ma dimentica il telefono in auto: ore di angoscia a Garessio 2000

Paura nel pomeriggio per un uomo che non aveva più dato notizie di sé ai suoi familiari, poi il lieto fine: aveva semplicemente scordato lo smartphone nell'abitacolo del proprio mezzo

Andare in cerca di funghi, muniti di apposita licenza, è uno dei passatempi più gettonati di questo periodo ed è buona norma avere con sé sempre il proprio telefono cellulare, così da poterlo utilizzare in caso di necessità.

È quello che ha fatto (o meglio, avrebbe dovuto fare) l’uomo che oggi, mercoledì 26 agosto 2000, si è addentrato nei boschi di Garessio 2000 per un’escursione in mezzo al verde, dimenticando però lo smartphone all’interno della propria auto.

I familiari hanno iniziato a preoccuparsi vedendo che il telefono continuava a squillare a vuoto e hanno pertanto deciso di allertare i soccorsi poco dopo le 15.30, ma quando sul posto sono giunti i vigili del fuoco volontari della località valtanarina si sono imbattuti nell’uomo che stava percorrendo tranquillamente a piedi la via del ritorno per raggiungere il proprio veicolo.

Tanta paura, dunque, ma fortunatamente tutto si è risolto con un grosso spavento.