Cuneo, continua la programmazione di Zoé in Città foto

Zoé in Città propone alla popolazione cuneese in modo continuato fino al 30 settembre dei laboratori, corsi e stage tutti i giorni della settimana, mentre le proiezioni ogni mercoledì sera, i concerti il giovedì e spettacoli di circo e teatro il weekend

Continua la programmazione di Zoé in Città, sotto e attorno al tendone da circo in un campetto da calcio riadattato a spazio culturale e laboratoriale al Parco della Gioventù, vicino alla Casa del Fiume e al parcheggio delle piscine. Il progetto è frutto di un lavoro in sinergia di artisti locali e di fama internazionale, dell’amministrazione comunale, di associazioni culturali e sociali. Zoé in Città propone alla popolazione cuneese in modo continuato fino al 30 settembre dei laboratori, corsi e stage tutti i giorni della settimana, mentre le proiezioni ogni mercoledì sera, i concerti il giovedì e spettacoli di circo e teatro il weekend. Tutto in massima sicurezza seguendo le normative COVID-19. Dato l’ampio spazio il distanziamento fisico è assicurato, mentre vuole essere un’occasione di ripresa della socialità e del riavvicinamento alle iniziative culturali.

Dopo mesi di annullamenti, spunti culturali limitati ai grandi schermi, dovuti al blocco totale delle attività sociali e di relazione che ognuno di noi ha dovuto rispettare a causa dell’emergenza sanitaria, il programma di Zoé in città vuole essere uno stimolo creativo, fisico e mentale per ragazzi, adulti e bambini, in questi mesi di graduale ripartenza.

E le occasioni non mancano: durante la giornata i cancelli sono aperti per tutti coloro che vogliono rilassarsi nella spiaggia Zoé, assistere alle prove a porte aperte degli artisti, conoscerli e approfittare di un nuovo scorcio della città. La compagnia Caduti dalle Nuvole propone un calendario di attività fisiche per tutte le età e i livelli: il mattino pilates, risveglio muscolare, nel tardo pomeriggio acrobatica aerea, handstands e acroyoga. Per i corsi la prenotazione è obbligatoria tramite messaggio a Simona 324 0993698, orari su www.cadutedallenuvole.commentre l’associazione Mano nella Mano invita a laboratori di percussioni.

Gli eventi di questa settimana, tutti anticipati da un momento di aperitivo con birra Baladin, cena da asporto vegetariana e non made in Birrovia.

Si inizia con mercoledì 12 agosto alle ore 21:30 con la proiezione del documentario di “A la vida”, girato a Prea, Frazione di Roccaforte Mondovì, da Sandro Gastinelli che sarà presente alla proiezione. Il film racconta la storia di un gruppo di amici abili e scaltri nei lavori manuali, che indossando gli stessi vestiti e utilizzando i medesimi attrezzi d’un tempo, vogliono rivivere l’epopea dei buscatiè, i boscaioli, con l’aiuto e l’esperienza del vecchio “Barba Ninu”, l’ultimo dei grandi buscatiè della zona.

Giovedì 13 agosto alle 21 il tendone ospiterà le note di Chiara Cesano, violinista della Val Varaita e Roby Avena, fisarmonicista della Val Vermenagna, sempre con accesso gratuito. Il duo descrive a pieno quello che è la realtà attuale della musica tradizionale delle valli occitane del cuneese, proponendo un concerto di Musica popolare interpretata con un carattere fresco ed energico, ma rispettoso degli schemi coreutici, esprime quella che è la vera tradizione della musica occitana in un suo continuo divenire.
Le loro note vibrano di melodie arcaiche di tradizione addirittura medioevale, intrecciate a quelle di composizione attuale, in un connubio di armonie senza spazio e tempo.

La settimana finisce con il botto: il 15 e 16 agosto alle 21 lo chapiteau ospiterà lo spettacolo “Carte Blanche” proposto dai suoi proprietari, il Circo Zoé, una delle più prestigiose compagnie italiane di circo contemporaneo. Gli artisti definiscono cos’ il loro lavoro: “Il nostro circo è terra e anima, nato per difendere quell’energia creatrice e generatrice capace di elargire esistenza.Dove non esiste vita separata dall’opera d’arte, dove queste coincidono per necessità, lì sacro e profano si inseguono attraverso il vero e la rappresentazione”.

Una proposta per tutti i gusti ed età, in questa estatee cuneese un po’ particolare. Una spinta per i giovani, e non solo per muoversi, giocare, divertirsi, sperimentare, provare cose nuove, immaginare, fantasticare, sognare! Cosa meglio del Circo può aiutare a fare tutto questo?Realizzato con il supporto della Fondazione Crc con il bando “Di nuovo insieme”, Zoé in Città è un progetto di Associazione Vita Nuda – Compagnia Circo Zoè in partnership con Comune di Cuneo, MiCò, Associazione Mano nella mano,  Associazione Noau | Officina Culturale, Consulta Giovani del Comune di Cuneo.

CALENDARIO E PRENOTAZIONE EVENTI SU : www.zoeincitta.it, WhatsApp + 39 351 854 8766